PREMIO FONDAZIONE VAF IX EDIZIONE

La Giuria della Fondazione VAF, composta da Cesare Biasini Selvaggi, Volker W. Feierabend, Daniela Ferrari, Elena Pontiggia, durante l’inaugurazione della mostra presso la Stadtgalerie Kiel ha annunciato i vincitori della IX edizione del Premio Fondazione VAF.

Dopo un attento esame e una scrupolosa consultazione, la Giuria della Fondazione VAF è giunta alla decisione unanime di conferire il più alto riconoscimento artistico della Fondazione VAF per l’anno 2022 all’artista L’orMa (Lorenzo Mariani) per la reinterpretazione dei materiali della scultura con intenti di ironica leggerezza. All’artista verrà conferito il Primo Premio del valore di euro 15.000 oltre all’acquisizione dell’opera in concorso.

All’artista Valeria Vaccaro viene conferito il secondo Premio, del valore di 7.500 euro, per la capacità di metamorfosi dei materiali plastici.

Ad Enrico Minguzzi viene assegnato il terzo Premio del valore di 5.000 per la ricerca sulla trama pittorica e segnica della composizione.

Una menzione speciale è stata riconosciuta al collettivo Kem per la loro promettente ricerca improntata nell’ambito dell’arte dei nuovi media.

 

Stadtgalerie Kiel https://www.kiel.de/de/kultur_freizeit/stadtgalerie/

Fondazione VAF: https://www.fondazione-vaf.it

Press Office Fondazione VAF press@fondazione-vaf.it

9 pensieri su “PREMIO FONDAZIONE VAF IX EDIZIONE

  1. gate.io dice:

    My colleague shared your article with me and I found it very useful after reading it. Great article, it helped me a lot. I also hope to make a beautiful website like your blog, hope you can give me some advice, my website:
    gate.io

  2. דירות דיסקרטיות בבאר שבע dice:

    May I simply say what a relief to uncover a person that genuinely understands what theyre discussing on the internet. You definitely realize how to bring an issue to light and make it important. A lot more people ought to read this and understand this side of your story. I cant believe you are not more popular because you definitely possess the gift.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *